Tiriamo le somme dopo il consiglio Comunale

Per l’ennesima volta ormai Ci viene presentato un Rendiconto di gestione con i conti in ordine  come se si fosse fatto chissà quale miracolo. Nessuno dice che in realtà il bilancio comunale chiude in attivo da oltre venti anni, per merito innanzitutto dei cittadini che lavorano e pagano le tasse.

Non si dice invece che il risultato di quest’anno, il 2015,  segna un peggioramento nell’equilibrio di bilancio di oltre 350.000€, peggioramento dovuto a minori entrate e a maggiori spese, come del resto non ha mancato di sottolineare il revisore dei conti.

Eppure abbiamo suggerito a questa come alla precedente amministrazione di istituire, ad esempio, la tassa di soggiorno, grazie  alla quale avremmo la possibilità di reinvestire come minimo un milione di Euro  ogni anno nel nostro Paese, eppure tutto tace, si continua a fare orecchie da mercante, senza che si capisca peraltro il perché di questa presa di posizione.

Cio’ perché un paese come il nostro  merita continui investimenti strategici nelle infrastrutture, nella logistica, nei trasporti; invece qui l’unica infrastruttura che si può vedere in 6 anni di amministrazione è l’inauguranda piazza dei Racconti; una piazza che, parliamoci chiaro, ci sarebbe potuta anche stare, magari come scalo merci della spiaggia,(e non sicuramente come anfiteatro), se solo qualcuno avesse prima pensato a risolvere il problema della puzza che continua a sentirsi dal Depuratore.

O Vogliamo parlare dell’odore ancor più sgradevole  che si sente in alcune zone del paese in determinati orari, come ad Esempio Liparlati oppure spiaggia grande ?

L’ampliamento della casa comunale doveva finire in un anno ( nel 2010); ancora, purtroppo non se ne vede la fine.

Del parcheggio con ascensore a palazzo Perrella non se ne sente più parlare.

La strada di Montepertuso è sempre uguale e nessuno ha fatto nulla per risolvere il problema della presa in gestione. Intanto, senza di colpo ferire, scompaiono alcuni posti auto residenti di fondamentale importanza, mentre si preservano “altri” posti auto che mai si sarebbero dovuti concedere.

Perché quest’amministrazione parla soltanto quando fa mezza cosa buona? Il resto non interessa? Non  interessa rispondere ai cittadini che pongono continuamente domande sulle loro mancanze, non interessa rispondere all’opposizione. L’atteggiamento ormai è del qui comando io, tutti zitti e che nessuno si lamenti!

Noi dell’opposizione non vogliamo innescare polemiche, lo stiamo dicendo in tutti i modi possibili: noi vogliamo solo il bene del Paese e siamo qui per cercare di fare qualcosa di concreto. Allora iniziamo a parlare dei problemi veri del paese e di come risolverli.

Abbiamo chiesto l’istituzione delle commissioni consiliari composta da maggioranza e minoranza per poter dare una mano e snellire il lavoro amministrativo. Ma sino ad oggi non c’è stata risposta.

Abbiamo chiesto l’istituzione di una commissione mista, composta da cittadini, tecnici e rappresentanti delle istituzioni per sanare rapidamente le brutture del paese; anche qui nulla, neanche un cenno.

Abbiamo chiesto di modificare alcuni regolamenti in senso più democratico, nulla ancora. Eppure rappresentiamo oltre 1000 cittadini in questo Paese.  Ripetiamo, non abbiamo voglia di fare polemiche, vogliamo solo il bene del paese.  

 Ma quest’amministrazione non ci sente, anzi, non vuole sentirci, come non vuole ascoltare nessuno.

Noi crediamo che sarebbe davvero necessaria una bella ventata di Democrazia in questo paese.

 

Positano Nuova

Partecipa alla discussione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...