I “meriti” demeriti dell’amministrazione

I più vivi complimenti all’amministrazione comunale di Positano, ed in particolare al Sindaco e al suo Vice.

Gli vanno fatti i complimenti perché ho avuto modo di apprezzare in loro  una dote molto particolare, assolutamente necessaria per chi vuol fare politica, che è la grande capacità di arrogarsi meriti non propri e nello stesso tempo far finta di nulla riguardo a tutti i disastri che si verificano quotidianamente.

Ci vuole infatti un bel coraggio, leggendo l’ultima intervista del Sindaco, a dire che già si immagina il festival del teatro sulla piazza dei racconti il prossimo anno. Ma, Caro Sindaco, la piazza non doveva terminare entro il 31 dicembre scorso? Poi non andava collaudata entro il 1 giugno? Poi non sarebbe stata consegnata a Luglio??Questo è un vero proprio scandalo, una piazza assurda, con una destinazione d’uso estremamente dannosa per questo paese, promessa in un anno, e dopo oltre 2 anni ancora non consegnata. E il Sindaco se ne vanta pure. Almeno si facesse un giro in quella zona e si rendesse conto che non solo la puzza è rimasta, ma anche che, al di sotto della piazza, c’è una cloaca a cielo aperto, fatta di rifiuti, sporcizia, puzza, incuria. Ancora più complimenti vanno fatti al Vice Sindaco, il quale, testualmente dichiara : ““Attraverso la cultura, l’arte, noi rilanciamo Positano. Non a caso negli ultimi anni, Positano e le sue frazioni – Nocelle e Montepertuso in particolare – hanno visto incrementare la propria offerta turistica con bed&breakfast e ristoranti, grazie anche alla valorizzazione costante di questi luoghi che, da oltre cinque anni, sono inseriti nel percorso di programmazione culturale del Positano Teatro Festival Premio Annibale Ruccello.”

Io mi chiedo come si può pensare che una rassegna completamente in italiano, seguita in larga parte da ospiti “storici” del nostro Paese, di cui nessuno straniero, possa portare qualche beneficio in termini di occupazione, in un paese in cui oltre l’80% è di nazionalità straniera?

Se si fosse parlato della Villa Romana, allora quella si che si sarebbe potuta prendere ad esempio.

Ma, a proposito, dov’è la Villa Romana? Non doveva esser pronta per il 1 di giugno scorso?

Per favore, siamo seri. Il turismo a Positano cresce grazie alla bellezza del Paese, al bel tempo, ed alle capacità  e allo spirito di iniziativa che pervadono i Positanesi, ma che purtroppo vengono continuamente mortificati da un’amministrazione non all’altezza come quella attuale.

Il turismo si incrementa, a mio modesto avviso, e solo ad esempio, con una Viabilità che funzioni, una pedonalizzazione dell’interno del Paese che ci liberi, durante il periodo estivo, di tutti i mezzi di locomozione dannosi dal centro del Paese. E ancora, servizi informativi interattivi, Wi Fi vero, pulizia estrema delle strade e delle scale.

Il turismo, quello di qualità, si incrementa con una sana sinergia tra pubblico e privato, dalla quale entrambe le parti possano ricavare dei benefici, non attraverso lo sfruttamento selvaggio e intensivo di un Paese, dei suoli pubblici e di qualsiasi altra cosa possa produrre soldi, a danno dei cittadini e della vivibilità del territorio.

Perché in questo paese paga sempre il debole di turno, e questo non è giusto e non è più tollerabile.

Ma in questo caso l’Amministrazione fa finta di nulla, come se il problema non fosse il suo, perché, come detto prima, sono bravissimi a prendersi meriti non loro, ma sanno fare solo questo, oltre ad una marea di  promesse fatte solo per vincere le elezioni l’anno scorso, come ad esempio Il Puc entro un anno ( lo avete visto?), o le altre centinaia di promesse non mantenute, che fanno di questa la peggiore amministrazione nella storia di questo Paese.

Luca Vespoli

Consigliere Comunale

One thought on “I “meriti” demeriti dell’amministrazione

Partecipa alla discussione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...